Strange Art
Il lato insolito dell'arte
El Greco e i pastori “dotati”
Categories: Arte antica, Vizi
  • Sharebar

2108grec

Domenico Theotokopulos detto El Greco, pittore spagnolo di chiare origini elleniche, è stato l’artista più importante del Manierismo spagnolo. Le sue opere si caratterizzano per le forme estramente allungate, talvolta in modo innaturale, e per una certa visionarietà delle scene. Non solo per questo però.

In molti suoi dipinti, anche di tema sacro, che all’epoca erano la maggioranza, ci sono elementi fortemente in contrasto con il soggetto stesso. Uno degli esempio più lampanti è questa “Adorazione dei pastori” attualmente al museo del Prado di Madrid, che risale al 1614. All’apparenza la scena non presenta anomalie di sorta: ci sono La Madonna e San Giuseppe, il Bambino appena nato sdraiato su un panno bianco, i pastori adoranti e in alto un gruppo di angeli. Fin qui tutto regolare, ma ad un’attenta osservazione vengono fuori due particolari perlomeno ambigui. Per prima cosa dobbiamo cercare il bue, non immediatamente individuabile, che si trova al centro della scena proprio sotto a Gesù Bambino ed è immerso nella penombra.

Di lui vediamo praticamente quasi solo il muso che ha una forma allungata poco somigliante a quella di un bovino, ma molto più simile ad un membro maschile, che a questo punto apparterrebbe al pastore dalla maglia color arancione. L’altro dettaglio piuttosto inquietante è la figura di San Giuseppe, che sarebbe l’uomo in primo piano sulla sinistra.

Osserva il Bambino e apre le braccia in un gesto di adorazione, ma il suo mantello giallo prende una piega decisamente anomala, gli si insinua in mezzo alle gambe e più che le volute di un tessuto ricorda un fallo eretto. Si tratta ovviamente di forme interpretabili, anche perchè non sarebbe stato possibile all’epoca inserire contenuti osceni in un dipinto esposto al pubblico, men che meno se di soggetto religioso.

Accadeva però che gli artisti in qualche modo “forzassero” gli schemi prefissati e si divertissero ad inserire dettagli simili nelle opere che venivano loro commissionate. Gli esempi non mancano e ne vedremo molti e molto diversi fra loro.


Commenti

Powered by Facebook Comments

Tags: , , ,

Leave a Reply