Strange Art
Il lato insolito dell'arte
Il robot sputafuoco dell’artista giapponese Kenijj Yanobe
Categories: Artisti, Curiosità, Notizie
  • Sharebar

robot-sputafuoco
Il robot bambino sputa fuoco dello scultore giapponese Kenji Yanobe fa pensare a certi incubi collettivi giapponesi tipo Godzilla o mostri simili, che invadono le città e le mettono a ferro e fuoco. Pensiamo anche ai cartoni animati tipo Goldrake o Mazinga in cui il copione verteva inevitabilmente sul mostro venuto dallo spazio che attaccava la terra. Probabilmente l’ispirazione all’artista è venuta da qualcosa del genere, fatto sta che in occasione della Roppongi Art Night ha piazzato in bella mostra il suo robot gigante (7,2 metri d’altezza) che oltre a sputare fuoco, canta e balla.

Chiariamo un attimo, Roppongi è un quartiere di Tokyo famoso per la vita notturna. La Roppongi Art Night è una manifestazione artistica dove vari artisti propongono le loro performance e le loro installazioni. Pare che il mostro bambino abbia suscitato non poca inquietudine nei passanti. A me fa pensare, oltre ai già nominati mostri, al terrificante Furby, quel pupazzetto molesto simile ad un Gremlin che si animava all’improvviso con canti e balli demenziali.

Fonte con altre immagini: Pink Tentacle


Commenti

Powered by Facebook Comments

Tags: , , ,

Leave a Reply