Strange Art
Il lato insolito dell'arte
Pompeo Batoni, una mostra da non perdere
Categories: Arte antica, Artisti, Mostre
  • Sharebar

batoni
Pompeo Batoni da Lucca è stato uno dei pittori alla moda del’700. I rampolli dell’aristocrazia europea di passaggio in Italia amavano farsi ritrarre da questo talentuoso artista per avere un souvenir del bel paese da portarsi a casa. All’epoca era una prassi per i giovani di buona famiglia fare un viaggio di formazione e istruzione verso l’Italia, il cosiddetto Grand Tour: Venezia, Firenze, Roma, Napoli erano mete obbligate per entrare in contatto con l’arte classica, con il Rinascimento, i capolavori dei nostri numerosi artisti e con la cultura dell’Italia. Batoni si specializzò nel ritratto e grazie alla sua abilità divenne uno dei pittori più famosi d’Europa.

I suoi ritratti con i soggetti in pose ufficiali, circondati da reperti dell’antichità classica disposti con voluta noncuranza tutto intorno nell’ambiente, riscossero un successo incredibile. L’artista rendeva il soggetto migliore del vero, non indugiando troppo su eventuali difetti o imperfezioni fisiche, e scaricando eventuali tratti somatici troppo pesanti per dare un’immagine quasi idealizzata del soggetto.

La sua produzione comunque non riguarda solo i ritratti ma anche soggetti mitologici e religiosi, tutti in bilico fra Rococò e Neoclassicismo. Buona parte delle sue opere è visibile alla mostra che la città di Lucca gli ha dedicato e che, visto il buon successo, è stata prorogata fino al 3 maggio. Consiglio vivamente la visita, non solo della mostra ma anche della città, piccola, a misura d’uomo e con bellissimi scorci e monumenti.


Articoli correlati:

Commenti

Powered by Facebook Comments

Tags: , , ,

Leave a Reply