Strange Art
Il lato insolito dell'arte
Otto Dix, Altdorfer e la tragedia della guerra
  • Sharebar

ottodix
La “Nuova Oggettività” tedesca è figlia dell’espressionismo ed Otto Dix è stato uno degli esponenti più importanti ed interessanti di questo movimento artistico. Il confronto di oggi riguarda uno dei tanti dipinti dedicati alla Grande Guerra realizzati dall’artista. Bisogna precisare che Dix si arruolò volontario nell’esercito tedesco, sospinto dall’entusiasmo e da un’idea probabilmente romantica della guerra, salvo poi rendersi conto dell’orrore avendolo vissuto in prima persona.

Questa esperienza ebbe un’influenza profonda sula sua arte e il dipinto dell’immagine lo dimostra. Il titolo è “Fiandre, dopo il fuoco”, rappresenta un momento di pausa durante i combattimenti; i soldati in trincea sono esausti, intorno a loro c’è solo morte e distruzione. Il paesaggio sullo sfondo riprende in modo evidente un famoso quadro di un altrettanto famoso artista del Rinascimento tedesco: mi riferisco alla Battaglia di Alessandro di Albrecht Altdorfer.

Il dipinto che raffigura con una cura maniacale del dettaglio la battaglia di Isso in cui Alessandro Magno sconfisse Dario il re dei persiani. Ogni armatura è rappresentata con estrema cura e il paesaggio sullo sfondo sembra estendersi fino ai confini del mondo come per ricordare l’impero sterminato del condottiero macedone. Sullo sfondo lo spettacolo grandioso del turbine di nuvole, del sole e della luna contribuisce a celebrare i fasti di Alessandro Magno.

battaglia-di-isso

Lo stesso tipo di paesaggio si ritrova sullo sfondo del dipinto di Otto Dix, che in più di un’occasione riprese lo stile della pittura tedesca antica. In questo quadro però cambia il senso del paesaggio: da cornice grandiosa ad un altrettanto grandioso evento, diventa lo sfondo, il contorno di un’immane tragedia.

Una guerra dove non c’è niente di grandioso né di glorioso, ma solo morte, disperazione e distruzione; dove i sopravvissuti sono ridotti a delle larve umane, a degli esseri esausti ed impauriti. E’ la fine del sogno romantico che aveva spinto l’artista a partire in guerra con chissà quali ideali. E’ la distruzione dell’idea romantica della guerra che si rispecchia nel dipinto di Altdorfer.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Allora guarda anche i miei ebook

 

 


Articoli correlati:

Commenti

Powered by Facebook Comments

Tags: , , , , , ,

1 Comment to “Otto Dix, Altdorfer e la tragedia della guerra”

  1. [...] background-position: 50% 0px ; background-color:#222222; background-repeat : no-repeat; } http://www.strangeart.it – Today, 10:47 [...]

Leave a Reply