Strange Art
Il lato insolito dell'arte
Caravaggio: la morte della Vergine
  • Sharebar
Caravaggio - La morte della Vergine

Caravaggio - La morte della Vergine (Credit: www.wga.hu)

La morte della Vergine è uno dei quadri più controversi di Caravaggio e come altri suoi dipinti venne rifiutato dai committenti perché giudicato scandaloso.

La scena, che si svolge in un ambiente cupo e spoglio, mostra il corpo della Madonna, con un particolare vestito rosso vermiglio che spicca non poco, circondato dagli apostoli e dalla Maddalena che piangono. Un enorme telo rosso sovrasta la scena e dà equilibrio al dipinto. Se non ci fosse la metà superiore del quadro sarebbe infatti troppo uniforme e anonima.

I motivi di scandalo del dipinto sono sostanzialmente tre:

1) Il tema viene affrontato dal Caravaggio in modo troppo esplicito e crudo. Tradizionalmente questo episodio, che peraltro non compare nelle Sacre Scritture, veniva rappresentato come la “Dormitio Virginis”, la dormizione, il sonno della Vergine, per sottolineare il fatto che la morte della Madonna è stato un passaggio, un breve preludio prima della sua assunzione in cielo; tant’è che di solito gli artisti rappresentavano prevalentemente l’Assunzione e non la morte della Madonna.

Se guardiamo il corpo della Vergine, illuminato da un fiotto di luce tipico della pittura di Caravaggio, è decisamente realistico: terreo, gonfio, inerte. In sostanza mostra senza alcun “filtro” un cadavere, un corpo che è stato abbandonato dalla vita. Una prassi del tutto insolita e all’apparenza poco rispettosa per raffigurare la Vergine.

2) Il secondo aspetto è collegato al precedente: Caravaggio fu accusato di essersi ispirato, per dipingere il corpo della Madonna, ad una prostituta affogata nel Tevere. Lo testimonierebbe la pancia gonfia della donna, tipica di una persona morta per annegamento. Non si sa con precisione se questo sia vero o meno.

3) Il terzo motivo riguarda l’ambiente e il modo di raffigurazione dei vari personaggi: tutto trasmette un’impressione di povertà e sembra non esservi niente che renda omaggio alla santità della Madonna. In realtà non è proprio così, perché una caratteristica tipica di Michelangelo Merisi è quella di raffigurare Cristo, la Madonna, gli apostoli, per quello che probabilmente erano: delle persone di umile condizione. Il problema è che questo realismo all’epoca non era particolarmente apprezzato perché andava contro le regole del decoro.

Personalmente non credo che il dipinto avesse intenzioni offensive o volesse insinuare dubbi circa l’Assunzione in cielo della Madonna, anche se il crudo realismo del Caravaggio e la sua attenzione verso gli umili potrebbe farlo pensare, a maggior ragione in un’epoca come i primi anni del XVII° secolo.

C’è un altro particolare che mi piace segnalare: il catino di metallo in primo piano. C’è chi lo ha interpretato come un ulteriore indizio del fatto che il Caravaggio volesse mettere in dubbio l’assunzione in cielo di Maria visto che in pratica quello è il catino che serve per lavare il cadavere prima di porlo nella tomba.

Personalmente io ci vedo invece un’altra interpretazione che va in senso opposto: un segno di rinascita. Se guardiamo infatti le varie raffigurazioni della nascita della Madonna eseguite dagli artisti nel corso dei secoli, non manca mai, in primo piano, il catino con il quale le donne stanno per lavare la bambina appena nata.

In questo caso invece, a mio avviso, Caravaggio rappresentando il catino vuole mettere in collegamento il momento della nascita della Madonna, il suo ingresso nella vita terrena, con quello della sua seconda nascita che segna il suo ingresso nella vita eterna.

Immagine ingrandita della Morte della Vergine di Caravaggio

Ti è piaciuto questo articolo? Allora guarda anche i miei ebook

 

 


Articoli correlati:

Commenti

Powered by Facebook Comments

Tags: , , , ,

2 Comments to “Caravaggio: la morte della Vergine”

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by capireunquadro, Michelangelo Moggia. Michelangelo Moggia said: Caravaggio: la morte della Vergine – analisi del dipinto – http://bit.ly/fd7oPl [...]

  2. [...] a raccogliere i migliori video dedicati ad un artista o ad uno stile: ho deciso di cominciare da Caravaggio per il semplice fatto che è uno degli artisti più amati e più in voga del momento, perciò il [...]

Leave a Reply