Strange Art
Il lato insolito dell'arte
Caravaggio: una selezione dei migliori video
  • Sharebar

L’idea di questo post parte da una considerazione: quando cerchi qualche video in tema di arte, su Youtube o su altri siti di video sharing, perlopiù trovi delle “presentazioni”, magari con belle inquadrature delle opere d’arte, musica di sottofondo e niente di più. Con tutto il rispetto per chi li fa, credo che questi video abbiano un utilità pari a zero o quasi.

Al di là che è sempre piacevole vedere immagini di quadri, magari con inquadrature dettagliate sui particolari, non sono queste cose che aiutano a conoscere o approfondire un argomento.

Per questo motivo ho provato a raccogliere i migliori video dedicati ad un artista o ad uno stile: ho deciso di cominciare da Caravaggio per il semplice fatto che è uno degli artisti più amati e più in voga del momento, perciò il materiale su di lui non manca.

Alla fine ho messo insieme venti video, più o meno lunghi: c’è l’analisi di un dipinto preciso, ce ne sono altri che ripercorrono tutta la vita del Caravaggio, altri con alcuni tra i più grandi studiosi dell’artista (Mina Gregori, Maurizio Calvesi ecc.), altri ancora un po’ particolari come per esempio quello con lo spettacolo di Dario Fo a lui dedicato e molti altri.

Trovi tutto sul mio canale di YouTube: una playlist con i venti migliori video su Caravaggio. Che altro dire? Buona visione.

 

Vuoi ricevere video e altri contenuti dedicati alla pittura? Iscriviti alla mia newsletter

 


Articoli correlati:

Commenti

Powered by Facebook Comments

Tags: , , ,

2 Comments to “Caravaggio: una selezione dei migliori video”

  1. [...] accetta, ma mentre sta per uccidere il bambino, un angelo inviato dal cielo interviene e lo ferma. Caravaggio fotografa proprio questo istante. E’ un momento molto concitato dove varie forze agiscono una [...]

  2. [...] rappresentazione realistica tipica delle opere di Caravaggio in questo caso viene mescolata con l’effetto caricaturale della scena. Sembra di assistere ad [...]

Leave a Reply