Carta da spolvero

carta da spolvero

Hai cercato questa pagina perché…

Devi riprodurre un disegno su una superficie o un foglio e, per non commettere sbagli, hai scelto di utilizzare la tecnica dello spolvero, vero?

Se la risposta a questa domanda è sì, allora hai trovato l’articolo che fa per te!

Continuando a leggere, infatti, troverai tantissime informazioni utili non solo sulla miglior carta da spolvero in commercio, ma anche su come utilizzarle al meglio e su tutto ciò che puoi fare grazie ad esse.

Deco 1033

La migliore carta da spolvero è la 1033 della marca Deco, che ti fornisce un blocchetto da 50 fogli, da 35 per 50 cm. È una carta di alta qualità, con grana 90, abbastanza spessa da poter essere bucata con precisione, senza strapparla o compromettere la finitura del disegno originale.

I fogli hanno un bel colore avorio e si prestano bene sia ai lavori a matita che a carboncino. Una volta che avrai eseguito il disegno, potrai laccarli senza che si rovinino. Il blocco 1033 è stato apprezzato dagli utenti anche per il buon rapporto tra qualità del materiale, quantità dei fogli e prezzo.

Offerta
Deco 1033 Carta Spolvero, 35x50 cm
  • Tipo del prodotto: carta spolvero
  • Marchio del prodotto: Deco
  • Numero del prodotto: 1033

Deco 1043

Hai bisogno di fogli da spolvero di grandi dimensioni? Un ottimo prodotto, che correla davvero bene la qualità della carta, con il numero dei fogli, la loro grandezza e il prezzo è il blocco 1034 della marca Deco. Il blocco contiene 50 fogli che misurano 50 x 70 cm.

La carta utilizzata ha un ottimo spessore ed è adatta per il carboncino, la sanguigna e tutti i colori o le matite a base cerosa e grassa. Ha un bel colore avorio e una consistenza né troppo ruvida né troppo liscia. Ha raccolto il consenso sia di studenti che di artisti.

Deco 1034 Carta Spolvero, 50x70 cm, 50 Pezzi
  • Tipo del prodotto: carta spolvero
  • Marchio del prodotto: Deco
  • Numero del prodotto: 1034

Deco 06452

Il blocco 0652 della marca Deco è perfetto se cerchi una soluzione più compatta. I 50 fogli misurano 23 x 33 cm e sono quindi comodissimi anche da portare fuori casa. La carta è di ottima qualità. La grammatura è 20 e ha un colore giallo paglierino, molto piacevole alla vista.

Puoi usarla sia con matite che con gessetti, carboncino, sanguigna, fusaggine ecc. Sarà perfetta per ogni tipo di utilizzo che desideri farne, anche se non è consigliato l’uso con gli acquerelli. Il prezzo, rispetto alle altre proposte della marca in formato maggiore, è super conveniente.

Deco 06452 Carta Spolvero, 23x33 cm
  • Tipo del prodotto: carta spolvero
  • Marchio del prodotto: Deco
  • Numero del prodotto: 06452
  • Formato 23x33 cm
  • Grammatura 90 g/mq

CIAT

Il blocco CIAT è un’ottima occasione di risparmio. Contiene 50 fogli che misurano 35 x 50 cm e ha un prezzo molto conveniente per questo tipo di prodotto. La sua convenienza non compromette la qualità della carta, che ha una grammatura 90 e un ottimo spessore.

Si presta bene a vari utilizzi ed è adatta a diversi materiali da disegno, dalla semplice matita ai pastelli. Ha il tipico colore giallo chiaro di questo tipo di prodotto e una finitura né troppo liscia né troppo ruvida. È l’opzione che ha raccolto il consenso più alto da parte degli utenti.

Caratteristica della carta da spolvero

Cos’è lo spolvero

La tecnica dello spolvero è molto antica, tanto da essere stata utilizzata da molti artisti rinascimentali. Molto simile al ricalco, possiamo definirla anche come una specie di antenata del più moderno stencil. Infatti, permette di trasferire un disegno da una superficie all’altra, creandone una copia identica. Sarebbe come se tu eseguissi una brutta copia del disegno e potessi copiarlo, tale e quale, sul foglio dell’opera definitiva.

Come si usa il prodotto

Usare questo tipo di carta è semplicissimo. Una volta eseguito il disegno che ti soddisfa – quello che poi trasferirai su un altro foglio o su una superficie – devi bucarne i contorni, in modo che il materiale con cui hai disegnato (carboncino, grafite, sanguigna, ecc), possa trasferirsi sul foglio sottostante (quello dell’opera finale), che poi perfezionerai e completerai aggiungendo i vari dettagli.

Dato che va bucata, è importante che la carta sia abbastanza robusta e solida, da non strapparsi. I buchi non devono essere né troppo grandi (ne verrebbe meno la qualità del disegno), né così stretti da non far passare il materiale.

Dopo aver eseguito i buchi, devi fissare la carta da spolvero sul foglio finale e poi, usando un pennello, fare in modo che le polveri della grafite, del carboncino, della sanguigna ecc. passino attraverso i buchi, finendo sul foglio sottostante e riproducendo con precisione ciò che avevi creato inizialmente.

Un altro metodo per trasferire il disegno è utilizzare del carboncino in polvere, metterlo in un sacchetto di garza e poi tamponare i contorni bucati del disegno. Si tratta però di una metodologia meno pratica perché c’è il rischio di sporcare le mani, entrambi i fogli e le superfici circostanti.

Con quali altri strumenti si utilizza il prodotto

Oltre alla carta da spolvero e al materiale da disegno, per eseguire questa tecnica avrai bisogno di una superficie abbastanza morbida dove poggiarlo prima di effettuare i buchi, un punteruolo, il foglio su cui trasferirai il disegno definitivo e, se necessario, la lacca per fissare “la brutta copia” sul foglio da spolvero, in modo che tu possa utilizzare lo stesso disegno anche per progetti futuri.

Per cosa si usa il prodotto?

Se devi eseguire un disegno complesso e vuoi effettuare meno cancellature possibili sul foglio finale, allora puoi creare delle bozze sulla carta da spolvero e riprodurre i vari elementi sulla superficie finale. Puoi usare questa tecnica anche per riprodurre dei motivi regolari e ripetitivi su una determinata superficie. È possibile usarla per il lettering o la calligrafia, se, per esempio, vuoi inviare degli inviti fatti a mano e scritti elegantemente.

Vantaggi

Ricapitolando, con la carta da spolvero:

  1. Puoi creare delle brutte copie di un disegno che intendi realizzare e poi trasferirlo sul foglio definitivo, limitando su quest’ultimo errori e frequenti cancellature.
  2. Hai la possibilità di preparare dei modelli (sagome di persone in posizioni diverse, elementi naturali come piante o animali, oggetti, lettere, numeri, ecc…) che potresti poi utilizzare non solo per il progetto corrente, ma anche per quelli futuri.
  3. Usando uno stesso modello eseguito sulla carta da spolvero, sarai in grado di realizzare diverse opere più velocemente e in modo più preciso rispetto al disegno a mano libera: tutto ciò che dovrai fare è solo definire e completare l’opera.
  4. Sarai in grado di produrre motivi e modelli che si ripetono, per decorare una qualunque superficie.

Qual è il prezzo?

Considerando che la carta da spolvero deve essere spessa e resistente, è importantissimo che questa sia di ottima qualità. Ecco perché il suo prezzo è superiore rispetto alla normale carta da disegno. Il prezzo varia in base al formato (blocco o rotolo), alla dimensione dei fogli o alla lunghezza del rotolo e alla qualità della stessa. Come abbiamo visto in questo articolo, un blocco da 50 fogli può avere un costo che va dalle 5 euro alle 30, a seconda della dimensione dei fogli.

Conclusione

Se sei stanco di dover gettare fogli su fogli di carta perché capita spesso che un disegno non venga fuori come lo avevi pensato, allora forse potresti iniziare a considerare la tecnica di cui abbiamo fino ad ora parlato. Le migliori carte da spolvero qui proposte sono di qualità così alta che ti verrà immediatamente voglia di disegnare.

Potrai utilizzarle per disegnare elementi e soggetti vari da utilizzare per tutti i tuoi lavori futuri: il modello di un corpo umano in varie posizioni, volti con espressioni diverse, elementi naturali e tutto ciò che desideri, che poi perfezionerai sul foglio finale. Sfruttando bene le potenzialità di questa tecnica, avrai grandissime soddisfazioni.