Forno per ceramica

Forno per ceramicaGli appassionati della lavorazione in ceramica sanno che per poterla lavorare in modo corretto, c’è bisogno di utilizzare prodotti appositi di buona qualità per ottenere un risultato ottimale nei prodotti che si vanno a creare.

Non solo la materia prima è importante, e gli utensili per decorare la ceramica o per lavorarla mentre è umida ricoprono un ruolo fondamentale, ma anche il migliore forno per ceramica per le tue creazioni ricoprirà un ruolo importante.

In questo articolo ci dedicheremo proprio a questi, che sono fondamentali e necessari se si decide di intraprendere un lavoro o di inseguire la passione per la ceramica.

Forno per ceramica: la lista dei più venduti

Bestseller No. 1
Pébéo, Argilla senza cottura Gédéo per stampi e ceramica, 1,5 kg, Bianca
  • Argilla senza cottura autoindurente: pronta per l’uso, questa creta autoindurente indurisce senza cottura in 4 o 5 giorni senza formare crepe l
  • Un materiale polivalente: la natura argillosa di questo materiale gli conferisce un’ottima plasticità per la modellazione senza cottura e permette...
  • Una volta asciutta, questa argilla autoindurente bianca può essere dipinta, verniciata, levigata, tagliata o forata. Può anche essere...
  • Una volta che l’oggetto è finito, ti basta lasciarlo ad asciugare all’aria aperta per 4 o 5 giorni. L’essiccazione della tua argilla chamottata...
  • Lunga conservazione: questa creta da modellare si conserva inalterata all’interno del suo imballaggio originale per almeno 2 anni. Fino a quando non...
Bestseller No. 2
Glorex Soft TON - Terracotta, 2500 g, indurente all'Aria o al Calore, Argilla, Bianco, 2.500 g
  • Creta naturale, specialmente morbida e malleabile
  • Si indurisce all' aria o infiammabile in 1040 – 1200 °C
  • Colore: Bianco
  • Contenuto: 2500 g
  • fertige modelli possono essere dipinti individualmente
Bestseller No. 3
Forno a microonde professionale per fusione di vetro
  • 1 grande forno a microonde
  • Dimensioni esterne forno a microonde: 19,5 x 11 cm; dimensioni interne: 13,5 x 4,5 cm.
  • Fusibile vetro nel forno a microonde
  • Perfetto per fondere gioielli o decorazioni in pochi minuti.
  • Si ripone facilmente rendendo la fusione del vetro facile, sicuro ed economico.
Bestseller No. 4
Z ZELUS Ruota in Ceramica Eettrica da 25 cm Tornio per Argilla 250W per Principianti Ruota...
  • AMPIA APPLICAZIONE: Questa ruota da ceramica motorizzata da 25 centimetri è abbastanza grande e versatile per l'uso professionale in studio e ancora...
  • CONTROLLO SENZA MANI: Lavora la tua argilla bagnata con entrambe le mani mentre controlli la velocità del giradischi (fino a 300 giri / min!)...
  • MOTORE SILENZIOSO E REVERSIBILE: Il nostro motore elettrico premium funziona in modo silenzioso ma costante, offrendo una rotazione sia in senso...
  • COSTRUZIONE DUREVOLE E SICURA: La bacinella in ABS fornisce un'eccellente schermatura dal fango mentre lavori per mantenere le cose in ordine; la...
  • STRUMENTI DI SCULTURA GRATUITI: Un set di 8 pezzi per modellare e intagliare l'argilla è incluso in modo da poter iniziare a lavorare creando i tuoi...
Bestseller No. 5
Emile Henry EH349508 Cuoci Pane con Imballaggio Rinforzato, Marsala
  • L'alleato per un buon pane fatto in casa
  • La curva della sua campana ricrea esattamente la cupola dei forni tradizionali
  • Assicura al pane un buon tasso di umidità indispensabile durante la cottura
  • La ceramica refrattaria permette di ottenere una crosta perfetta ed una mollica ferma e aerata

EFCO – 135 KF – Forno elettrico a muffola

Questo forno è perfetto per le tue creazioni fatte con la ceramica. A carica frontale, ti basterà aprire il fornelletto con la porta davanti per collocare le tue creazioni alla temperatura necessaria e al tempo desiderato. La temperatura massima che si riesce a raggiungere è di 1100 gradi centigradi, se ci pensi è quasi sei volte maggiore rispetto a un forno per cucina normale. Il tempo necessario per raggiungere il massimo della temperatura è di 40 minuti. Una volta funzionante le 4 pareti si riscaldano, per cui il calore colpirà in modo uniforme tutta la superficie da tutti i punti. Il volume della camera è di 1.95 litri. Si tratta di un forno elettrico pensato esclusivamente per l’utilizzo della ceramica. È a muffola, questo significa che la ceramica non entra in contatto diretto con la fonte di calore o i prodotti della combustione. Il design è molto elegante dal colore azzurro pastello in grado di abbinarsi bene a qualsiasi tipo di arredamento ed essere un punto di luce nello studio per la lavorazione della ceramica.

EFCO - 135 KF - Forno elettrico a muffola, temperatura massima 1.100 °C
  • Forno elettrico a muffola Efco 135 KF, temperatura massima 1,100 °C
  • Articolo viene spedito entro – 2 giorni

Forno U 92

Questo forno del marchio Uhlig offre una cottura adeguata per le tue creazioni in ceramica. Qualsiasi altro elemento o materiale che necessiti una cottura compresa fra i 400 e i 1100 gradi centigradi è perfetto per essere cotto in questo forno. Alcuni materiali adatti a questo forno sono il vetro, lo smalto e la ceramica. Il volume della camera di cottura è di 8.4 litri, perfetto anche per le creazioni di dimensioni maggiori. A carica frontale. Puoi regolare la temperatura con un display digitale. All’interno della confezione troverai anche un manuale dove vengono specificati tutti i dati del prodotto, ma anche indicazioni sull’utilizzo e su come si deve fare l’installazione del prodotto in modo da eseguirlo in forma corretta. Il forno è conforme alle regolazioni CE.

Forno in ceramica smaltata, U 92
  • Forno di cottura smalto/ceramica U 92
  • Articolo spedito sotto 2 A 3 giorni
  • Goditi al più velocemente di nostra esclusiva web: nostra forno di cottura smaltata e ceramica. Questo forno di cottura è adeguato alle tecniche di...

Caratteristiche del forno per ceramica

Per scegliere il prodotto giusto per te che risponde a tutte le tue necessità, è necessario conoscere bene le caratteristiche del prodotto che stai andando a scegliere.

Calcola le dimensioni del forno: questi di solito sono piccolini, facili da posizionare anche in un angolino piccolino della tua casa o del tuo studio per la lavorazione della ceramica. Calcola bene lo spazio che hai a disposizione e se si tratta di un forno elettrico se hai una presa nelle prossimità, mentre che se è a gas controllare la facilità dell’arrivo del gas metano.

Anche il volume ha un’importanza fondamentale, questo determina la grandezza delle strutture in ceramica che puoi costruire. Maggiore il volume più grandi saranno le creazioni che potrai fare e anche maggior numero di oggetti che potrai mettere nel forno per la cottura.

La carica frontale è la più conveniente per quanto riguarda la praticità, fortunatamente la maggior parte dei forni hanno questo tipo di apertura fontale che permette di avere maggior facilità al momento di inserire e togliere le creazioni dal forno.

Come ultima caratteristica abbiamo il rango di temperatura, bisogna vedere se il forno che si sta comprando raggiunge nella temperatura massima di cui ha bisogno la ceramica che stai utilizzando per cuocersi.

Tipologie di prodotto

Come abbiamo accennato in precedenza esistono due tipi di forni, nessuno migliore dell’altro, ma con delle differenze che possono rappresentare dei vantaggi o degli svantaggi, a seconda di quello che si sta cercando.

Il forno elettrico rappresenta una spesa maggiore al momento dell’acquisto, è però più conveniente a largo termine, infatti per il suo utilizzo c’è bisogno solo della corrente elettrica. Si consiglia di usarlo di notte, quando altri elettrodomestici non sono utilizzati, perché si potrebbe sovraccaricare il sistema.

Il forno a gas è ugualmente efficiente, ma a volte trovare il collegamento con il gas metano potrebbe risultare più complicato e potrebbe risultare più pericoloso se l’installazione non viene fatta bene. C’è da dire che per la ceramica Raku, questa è l’unica cottura che può dare migliori risultati.

Come utilizzare il forno per ceramica

Il passaggio di cottura della ceramica è tra i più importanti, è mediante questo infatti che si conferisce la forma definitiva, e dopo questo passaggio è impossibile tornare indietro, rimodellare o cercare di correggere gli errori fatti.

La cottura deve essere fatta in modo perfetto per ottenere ottimi risultati. Ecco allora che perché il forno funzioni alla perfezioni devi prima controllare due cose:

  • Il tipo di ceramica che stai andando a cuocere
  • Le istruzioni e il manuale del forno

Il primo punto è fondamentale, perché esistono ceramiche di diversi tipi e anche lo spessore di questa andrà a influire nei tempi di cottura: terracotta, gres, porcellana, terraglia hanno tutti un rango di temperatura diverso per essere cotte.

Segui sempre le istruzioni del forno, sia per l’installazione che per i primi utilizzi, dopodiché prenderai confidenza con il dispositivo e non dovrai controllare il manuale ogni due secondi per paura di star facendo qualcosa di sbagliato.

Come funziona il forno per ceramica

Il dispositivo funziona emanando calore, questo è in grado di alterare la struttura molecolare di cui è composta l’argilla che l’aiuta quindi a indurirsi.

Per fare questo il prodotto emette molto calore, con temperature molto alte che superano i mille gradi centigradi. La fonte di calore però non viene mai a diretto contatto con le creazioni in argilla, ma si diffonde e colpisce in modo uniforme le superfici per creare il risultato che si desidera.

Si pensi che nell’antichità venivano costruite le fornaci per ottenere lo stesso risultato che oggi giorno si ottiene con i migliori forni per ceramica, che occupano anche poco spazio.

Vantaggi dell’utilizzo del prodotto

Utilizzare un forno per ceramica è fondamentale se si vogliono raggiungere i risultati di cottura. Se sei un appassionato di questo materiale e se hai un hobby per la ceramica non potrai farne a meno.

Ecco alcuni vantaggi:

  • Otterrai i risultati che desideri: Grazie all’ampio rango di temperatura raggiunto e alla diffusione di calore uniforme potrai ottenere risultati finali invidiabili
  • Occupano poco spazio: rispetto ai metodi antichi utilizzati per cuocere la ceramica, oggi giorno il metodo è molto più facile, basta utilizzare un forno apposito cui dimensioni sono limitate per ottenere creazioni uniche
  • Sono facili da utilizzare: una volta che si è presa la mano il loro utilizzo è estremamente semplice. Basta impostare temperatura e tempo di cottura, come se si trattasse di un forno normale per cibi, con la differenza che le temperature che si raggiungono sono molto più alte e quello che si cuoce non è commestibile

Averlo a casa se si fanno tanti lavori di questo tipo diventa necessario e fondamentale. Sono detti anche forni da laboratorio.

Qual è il prezzo?

Purtroppo siamo arrivati alla nota più dolente di tutta questa guida, abbiamo visto i vantaggi, l’utilizzo e quanto un dispositivo del genere potrebbe facilitarci la vita per tutti noi appassionati del fai da te, l’arte e le creazioni con la ceramica.

Se davvero desideri questo prodotto devi fare un investimento non indifferente, prepara la carta di credito e a sborsare, al meno, e ripeto, al meno un migliaio di euro per uno di uso non professionale.

Esiste un metodo molto efficace per risparmiare però: comprare un forno già usato, magari di qualcuno che non ha voglia di esercitare più questa arte. Prova ad indagare online e probabilmente riuscirai a fare qualche buon affare.

Conclusione

Questa guida voleva darti una panoramica di quello che rappresenta il mondo della ceramica, che per quanto rappresenti magari un grande investimento iniziale con tutte le attrezzature necessarie, tra cui il miglior forno per ceramica, è in grado di donare anche belle soddisfazioni.  In bocca al lupo!